_EMA7817

Namibia trip 2017

Nuovo viaggio naturalistico in Namibia dal 31 maggio (partenza da Italia) al 16 giugno (ritorno in Italia) 2017 con Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli.

Quest’anno porterò nuovamente un gruppo di persone in Namibia assieme al buon vecchio Francesco Tomasinelli. Questa volta non sarà un viaggio espressamente fotografico, ed è aperto a tutti, anche a persone over 60 (ne abbiamo già diverse) con ovviamente salute fisica adeguata (ma non serve essere “allenati” particolarmente). In realtà questo viaggio è già quasi full, abbiamo solo 4 posti ancora disponibili. Per chi fosse interessato, può contattare la nostra persona di riferimento: alessia@sangallotours.it

PROGRAMMA:

31 MAGGIO
Partenza da Italia

1 GIUGNO
Arrivo a Windhoek, e trasferimento al Trans Kalahari Inn lodge. Pomeriggio libero per riprendersi dal viaggio, in un luogo comunque già al di fuori della città.

2 GIUGNO
Trasferimento in mattinata verso la zona di AUS nel sud della Namibia (550 km).
Già in questa zona della Namibia è possibile avvistare diverse specie uniche al mondo come le gazzelle Springbok o la antilopi orici, nonchè molte specie di uccelli come le aquile di Verreaux.
Checkin e pernottamento presso Klein Aus Vista lodge.

3 GIUGNO
Si entra subito in azione presto al mattino con la visita ai cavalli selvaggi del deserto, poi trasferimento presso Luderitz ed il famoso Kolmanskop (= la collina di Coleman), città fantasma occupata dalle dune di sabbia del Namib.
Pernottamento sempre presso Klein Aus Vista.

4 GIUGNO
Trasferimento (320 km) verso Sossusvlei durante il quale si passerà attraverso il bellissimo paesaggio delle Montagne Tiras, il viaggio stesso è stupendo e ci si potrà fermare ogni tanto per scattare qualche foto.
Pernottamento presso Le Mirage Desert Lodge

5 GIUGNO
Giornata in visita alla stupenda valle del Sesriem fino all’iconica Deadvlei (“valle della morte”) ed i suoi alberi abbracciati dalle ripide dune dalle mille sfumature. Pernottamento sempre al Le Mirage Desert Lodge.

6 GIUGNO
Trasferimento (400 km) verso la costa e la città di Swakopmund.
Pernottamento presso Alte Brucke Resort

7 GIUGNO
Visita con un mezzo 4×4 al Dorob National Park per osservare la vita nel deserto più antico del mondo. Scopriremo che in questo deserto non vivono solo orici e grandi animali già visti nelle tappe precedenti, ma anche una moltitudine di piccole forme di vita uniche al mondo, come il geco delle dune (Pachydactylus rangeidalle zampe assurdamente palmate o la vipera delle sabbie (Bitis peringueyi) ed altri protagonisti.
Pernottamento sempre all’Alte Brucke Resort.

8 GIUGNO
Visita al mattino presto alla colonia di fenicotteri di Walvis Bay e trasferimento seguente (140 km) e visita alla colonia di otarie del Capo di Cape Cross. oltre alle otarie è possibile fare avvistamenti di iene brune (con un po’ di fortuna) e di sciacalli della gualdrappa che si aggirano attorno alla colonia in cerca di cuccioli da predare. Ci sono anche molte specie di uccelli di grande interesse per il birdwatching.
Pernottamento presso Cape Cross Lodge.

9 GIUGNO
Trasferimento (199 km) verso il Brandberg (Montagna di fuoco) verso l’interno del Namib.
Lungo la strada ci fermeremo a conoscere una piccola comunità Himba, dove sarà possibile anche fare qualche foto a quest’etnia incredibile e comprare qualche souvenir da loro stessi prodotto.
Giornata più libera, per chi vuole ci si può riposare. Con un po’ di fortuna sarà già possibile vedere gli elefanti del deserto che spesso passano all’interno del lodge.
Pernottamento presso Brandberg White Lady Lodge.

10 GIUGNO
Gita in 4×4 all’oasi e ricerca dei mitici elefanti del deserto.
Per chi vorrà (opzionale), visita ai dipinti rupestri della White Lady “dama bianca” (è previsto un trekking breve, il livello non richiede particolare preparazione fisica, ma non è un percorso per persone con limitate capacità di movimento.
Pernottamento sempre presso Brandberg White Lady Lodge.

11 GIUGNO
Trasferimento in Etosha (350 km).
Pernottamento all’interno del parco nazionale presso Halali Camp

12 GIUGNO
Inizia il safari alla ricerca dei grandi animali carismatici dell’Etosha National Park. Sarà possibile avvistare leoni, ghepardi, leopardi, rinoceronti neri e bianchi, elefanti, zebre, giraffe e moltissimi altri dei più classici animali della savana arida del Sud Africa.
Pernottamento presso Halali Camp

13 GIUGNO
Altro giorno di puro safari.
Pernottamento presso Halali Camp

14 GIUGNO
Trasferimento (560 km) verso il centro di conservazione della fauna selvatica di N/a’an ku sê.
Pernottamento presso Naankuse Lodge.

15 GIUGNO
Al mattino incontro ravvicinato e interazione con ghepardi e babbuini ospiti del Centro, un’attività unica per la possibilità di poter guardare da vicino alcuni degli animali salvati dai ragazzi di Naankuse.
Nel pomeriggio trasferimento verso l’aeroporto attorno alle ore 15.
In serata partenza verso l’Italia con volo notturno (e arrivo in Italia il giorno seguente).