12.04.12

WORKSHOP BOTSWANA + ZIMBABWE 2013

Lo fissò per un attimo e lo catturò per sempre. Il fotografo incontra lo sguardo di un predatore in agguato, la savana ancora verde si distende al di là dell’obiettivo, i branchi di zebre sono un bianco e nero nelle saline deserte. 

Un viaggio in Botswana seguito dai fotografi Emanuele Biggi, premiato al BBC Wildlife Photographer of the Year 2011, e Francesco Tomasinelli, biologo e fotogiornalista, per chi vuole unire la scoperta della tecnica fotografica con l’emozione del safari e dei paesaggi d’Africa.

Dalla savana al Delta dell’Okavango attraversando le zone del Moremi, del Savute e del Chobe si arriverà alle celebri Cascate Victoria dove si conclude questo itinerario di 12 giorni alla scoperta del Botswana.

Molteplici esperienze sono racchiuse in questo viaggio per amanti dell’Africa e della fotografia: game drive e safari, navigazione sul Delta a bordo delle tradizionali imbarcazioni Mokoro, osservazione dei grandi predatori e birdwatching.

L’alloggio sarà nel campo mobile Delta Cruiser Safari, un vero campo tendato anni ’50 che permette di rivivere le emozioni dei primi esploratori. Dopo una giornata di safari ci si rilassa intorno al fuoco sotto il cielo africano come esploratori di un tempo. L’unica differenza rispetto agli anni ’50, è che sarete armati della vostra reflex e starete confrontando le fotografie della giornata.

I FOTOGRAFI

Emanuele Biggi
Naturalista e Ph.D in Scienze Ambientali. È fotografo e comunicatore scientifico. Nel 2011 è stato tra i premiati (highly commended) del prestigioso concorso BBC Wildlife Photographer of the YearSi occupa di conservazione della Natura e di comunicazione scientifica, collaborando con riviste di settore anche internazionali e con la televisione (Natura, BBC Wildlife Magazine, Rai 3, Mediaset). Conduce settimanalmente il programma televisivo “La Grande Fuga!” sul canale Sky 420. È consulente e collaboratore di parchi e aree protette, organizzatore di corsi e workshop fotografici anche di livello avanzato.

Francesco Tomasinelli
Laureato in Scienze Ambientali, lavora come biologo e fotogiornalista,  collaborando con diverse case editrici e riviste (Natura, Geo, Focus etc..), soprattutto nel settore scienza e turismo, oltre che con quattro agenzie fotografiche in Italia e all’estero. I suoi soggetti preferiti riguardano la scienza, la natura e il viaggio. E’ autore insieme al comico di Zelig Antonio Ornano di“Che Fatica Sopravvivere!” uno spettacolo tra comincità e divulgazione scientifica.

Con Emanuele Biggi ha curato diverse mostre scientifiche, esposte in vari musei italiani, tra le ultime  Copioni e Copiati Predatori del Microcosmo. Questo è il suo terzo viaggio fotografico in Botswana

ITINERARIO DI VIAGGIO

1° GIORNO: arrivo a Johannesburg
Giorno di viaggio: partenza dall’Italia e arrivo all’aeroporto di Johannesburg.

2° GIORNO: arrivo a Maun 
Arrivo a Maun, dove verrete accolti dal nostro staff presso l’aeroporto di Maun. Da qui vi trasferirete presso il Sedia Hotel, pochi chilometri a nord di Maun. Qui avrete la possibilità di rigenerarvi dal viaggio, acclimatarvi, fare un bagno in piscina e prepararvi per il safari. Nel pomeriggio il nostro Camp Manager insieme a Joe, professional guide della Delta Cruiser Safaris, vi passeranno il brief del viaggio e vi illustreranno tutti i dettagli. Cena presso il Sedia Hotel.

3° GIORNO: da Maun al Moremi
Alla mattina, dopo la colazione presso il vostro hotel, vi incontrerete con il nostro staff, e caricati i bagagli partirete per il Moremi Game Reserve. Si arriverà nella zona di Xakanaxa, la zona più centrale del Delta, una grande isola emersa paradiso del safari. Qui si trova il Campo Mobile allestito per voi. In una sola foto sarà possibile immortalare diverse specie animali, che raggiungono questa zona per l’abbondanza d’acqua. Qui sono presenti tutti i Big Five e numerosi branchi di leoni.

4° GIORNO: Moremi Game Reserve
Giornata dedicata al fotosafari nella riserva del Moremi, all’interno dell’ecosistema del Delta dell’Okavango. Il famosissimo delta ci accoglierà con tutti i suoi colori e lo percorreremo nel modo più tradizionale e meno invasivo possibile. Attraverseremo il suoi piccoli canali con le tipiche imbarcazioni locali, i Mokoro. Grazie a queste piccole imbarcazioni, spinte a forza di braccia dalle guide locali, solcheremo i meandri di questo immenso delta, avvicinandosi silenziosi a centinaia di specie differenti di uccelli. Aironi, Marabu, aquile pescatrici (oltre 500 specie di uccelli vivono in questa zona) faranno la felicità dei più grandi appassionati di birdwatching. Raggiungeremo il campo per pranzo, dove ci riposeremo per qualche ora prima di esplorare nuovamente il Delta superando con le nostre Land Cruiser i più piccoli guadi, attenti e vigili per cogliere un altro dei grandi predatori di quest’area, il Leopardo. Cena e notte al campo.

5° e 6° GIORNO: da Xakanana a Khwai
Dopo colazione lasciamo il campo in direzione Khwai. Si raggiunge il campo via terra e ci si prepara per l’esplorazione di questa zona di savana: giornata di fotosafari con rientro al campo al tramonto per l’aperitivo. Il secondo giorno si faranno due game drive rientrando al campo per pranzo.

7° GIORNO: da Khawai al Savute
Dopo colazione lasciamo il campo in direzione del Savute. Qui il paesaggio si trasforma e la savana piatta lascia spazio a zone collinari alternate a pianura. Protagonista sono gli enormi baobab e re di quest’area è il leopardo.

8° GIORNO: Savute
Sveglia presto per un fotosafari alle prime luci dell’alba. L’esperienza e le fotografie valgono la sveglia presto. Si rientrerà al campo per u po’ di relax prima di un’uscita pomeridiana che si concluderà dopo il tramonto, con il rientro al campo prima di cena.

9° e 10° GIORNO: Chobe National Park
Si raggiunge il Chobe National Park per gli ultimi due giorni di safari. Si tratta di una delle aree protette più grandi del Botswana, istitituita nel 1967 e “casa” di una popolazione di oltre 70.000 elefanti.

11° e 12° GIORNO: Victoria Falls
Dopo colazione lasciamo il nostro ultimo campo e prendiamo la strada per Kasane, da dove raggiungeremo poi il confine con lo Zimbabwe e quindi Victoria Falls. Nel pomeriggio avremo modo di raggiungere le cascate che si trovano a soli 10 minuti dal Ilala Lodge dove alloggeremo. Si tratta del Lodge in assoluto più vicino alle cascate, con camere dotate di balcone privato o giardino. Presso le cascate è possibile dedicarsi a diverse attività: dal rafting per i più spericolati allo spettacolare volo in elicottero.

13° GIORNO: rientro
Visita alla cittadina di Victoria Falls prima del trasferimento in aeroporto e del rientro via Johannesburg

QUOTAZIONE

Quotazione: 3.457 Euro a persona

Proposta valida per un soggiorno dal 20 Aprile al 3 maggio 2013 inclusivo di:

1 notte presso l’Hotel Sedia a Maun in trattamento di Bed&Breakfast + dinner

8 notti presso il Delta Cruiser Safari Mobile Camp in trattamento di full inclusive

2 notti presso l’Ilala Lodge a Victoria Falls in Bed&Breakfast 

Fotosafari guidati da Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli

Assicurazione obbligatoria annullamento medico bagaglio

Voli a partire da 1.200 Euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni: info@travelconfigurator.it 

LETTURE CONSIGLIATE

Le lacrime della giraffa
di Alexander MacCall Smith
Guanda
 Madame Precious Ramotswe è l’unica investigatrice del Botswana. A lei toccano i casi più disparati: mariti traditi, ladruncoli, screzi tra vicini. Qui è alle prese con la madre di un ragazzo americano che vuole chiarire le ragioni della scomparsa del figlio, avvenuta alcuni anni prima.
Un peana per le zebre
di Alexander MacCall Smith
Per Precious Ramotswe, titolare della Ladies’ Detective Agency N.1 in Botswana, non c’è un attimo di pace. La nota investigatrice non solo deve riuscire a placare i sensi di colpa di un nuovo cliente, legati a sconvenienti comportamenti giovanili, ma è anche costretta a far fronte all’infelicità che affligge alcune persone a lei care e all’indecisione del signor JLB Matekoni, proprietario dell’officina Speedy Motors nonché suo fidanzato, il quale non si risolve a fissare la data delle nozze. E, come se non bastasse, in città ha aperto i battenti una nuova agenzia investigativa, gestita da un tipo terribilmente tronfio e maschilista. Ma la signora Ramotswe non cede ai colpi della sventura.
La donna dei tesori. Racconti da un villaggio del Botswana
di Bessie Head
Tredici brevi storie ambientate vicino al confine con il Sudafrica, Paese da cui la scrittrice è scappata per via della sua condizione difficile di mulatta. Una questione di potere è la sua autobiografia.
Botswana. Safari, parchi nazionali, escursioni, lodges, città
di Maurizio Bersanelli
Con i suoi spazi sconfinati e la natura incontaminata, il Botswana è considerato un eden dell’Africa australe. I suoi parchi nazionali offrono i più spettacolari avvistamenti di animali di tutta l’Africa con una flora e fauna ricchissime. Oltre alle destinazioni più famose, come il Delta dell’Okavango, il Chobe National Park, il deserto del Kalahari e Isodilo HiIIs, sono presenti nella guida tutte le escursioni ai luoghi meno conosciuti e più affascinanti del Paese. Tutti gli itinerari includono mappe, costi, tempi di percorrenza, orari dei cancelli, lodges.